Primo Closing per il Fondo EC I di Entangled Capital SGR
27th December 2019

Autorizzata Entangled Capital SGR
pronta a lanciare il primo Fondo

In data 29 ottobre 2019 Banca d’Italia ha autorizzato all’esercizio del servizio di gestione collettiva del risparmio Entangled Capital SGR S.p.a., società nata da un’idea di Roberto Giudici e Anna Guglielmi. Obiettivo del team è l’investimento in realtà industriali che possano beneficiare di un valido supporto professionale e manageriale, oltre che finanziario, nel loro processo di crescita dimensionale. Grazie al coinvolgimento di un gruppo di imprenditori in alcune fasi del processo di investimento si intende coniugare la professionalità del team di gestione con le esperienze maturate dagli Operating Partner in realtà industriali, produttive e tecnologiche, con l’intento di promuovere un approccio maggiormente operativo. La stessa attenzione viene anche posta nei confronti degli investitori che sottoscriveranno il Fondo, coinvolti nella condivisione delle esperienze di investimento, per un maggior allineamento di interessi e una comunicazione frequente, volta ad avvicinare gli LP e a costruire relazioni di lungo periodo. La scelta di costituire una SGR va proprio nella direzione di proporsi come partner per gli investitori istituzionali che vogliono investire nell’economia reale con uno strumento finanziario vigilato, e adatto ad una relazione di medio periodo, meno volatile e meno correlato all’andamento congiunturale dei mercati. Con il primo Fondo, con un target di raccolta di Euro 100 milioni (hard-cap a Euro 150 milioni), si intendono realizzare 8-10 investimenti in società industriali allo scopo di creare valore e, dunque rendimenti per i sottoscrittori, tramite uno sviluppo sia organico sia per acquisizioni successive, contribuendo al processo di managerializzazione delle società partecipate, selezionando i profili professionali più adatti, condividendo, sin dalle fasi iniziali di analisi, i piani industriali con le controparti con cui si intende investire. La Società è stata assistita dai partner Avv. Dino Donato Abate e Avv. Alberto Manfroi dello studio legale Atrigna & Partners nelle attività connesse alla presentazione della domanda di autorizzazione all’esercizio del servizio di gestione collettiva del risparmio. Roberto Giudici e Anna Guglielmi, in passato, hanno già condiviso l’esperienza di promozione e gestione di Fondi all’interno della medesima SGR, lavorando insieme dal 2012 nella gestione di due fondi di Private Equity per AUM complessivi di Euro 380 mln. Laureato in Economia presso l’Università Bocconi Roberto Giudici ha trascorso 5 anni nella divisione transaction services di EY. Dopo il Master alla LIUC in Merchant Banking e Private Capital, nel 2011 ha iniziato a lavorare in una SGR dedicandosi all’attività di investimento.
Laureata in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano Anna Guglielmi ha lavorato come consulente in Alix Partners per poi nel 2012 iniziare a lavorare in una SGR come risk manager e come responsabile delle relazioni con gli investitori. La SGR ha coinvolto all’interno della sua governance imprenditori e professionisti di comprovato esperienza ed è presieduta dal Dott. Edoardo Guffanti dello Studio FiveLex.
Lo Studio Atrigna & Partners nasce nel 2005 con la finalità di aggregare competenze fortemente specializzate nei settori dell’intermediazione finanziaria, della gestione collettiva del risparmio, dei mercati finanziari ed emittenti quotati, della disciplina bancaria, finanziaria ed assicurativa.
LP LOGIN